I Nidi si presentano…

I Nidi si presentano… un’occasione per conoscere una realtà a misura di bambino/a

L’Ufficio Scuola del Comune di Pietrasanta, in collaborazione con le cooperative CO.M.P.A.S.S. e C.RE.A., offre ai genitori del futuri utenti la possibilità di visitare le strutture e conoscere il personale dei quattro nidi comunali ovvero “L’Aquilone” di Strettoia, “Il Castello” di Vallecchia, lo “Scubidú” di Città Giardino, il “Bambi” a Fiumetto.

Il distacco tra mamma e bambino per iniziare l’avventura del nido rappresenta sempre un momento delicato, di grossi pensieri per i genitori che si chiedono se hanno fatto la scelta giusta, se il bambino starà bene. E’ il primo, vero “distacco” tra mamma e bambino ed è giusto che avvenga nella massima informazione per le famiglie. Ecco perchè far conoscere ambienti e tate prima del grande passo.

Dalle ore 17 alle ore 19, il calendario prevede:

  • lunedì 9 aprile la visita del nido “L’Aquilone”
  • martedì 10 aprile al nido “Il Castello”
  • mercoledì 11 aprile il nido “Scubidú”
  • giovedì 12 aprile il nido “Bambi”

Ma non solo.

Sabato 21 aprile il chiostro di Sant’Agostino ospiterà un’intera giornata dedicata ai nidi (scarica l’invito completo Pietrasanta 21.04.18)

Dalle ore 10.30 sino alle ore 18 si terranno laboratori per bambini: dal laboratori di gioco espressivo a quello creativo, dal laboratorio di archeologia a quello esperienziale. Lungo il chiostro saranno esposti manufatti realizzati dai piccoli nell’anno educativo 2017/2018, e alle ore 16, in sala dell’Annunziata, si terrà la conferenza sul tema “Il nido come luogo per la costruzione di legami“.

Tutte le iniziative sono a ingresso libero.

Il valore educativo delle relazioni fra generazioni

Laboratorio di scambio e approfondimento aperto alla cittadinanza a Capannori (LU)

Sabato 14 aprile 2018   –   Ore 16,00-18,00

Presso Asilo Nido Il Grillo Parlante, Via Guido Rossa, Capannori (LU)

Conduce Gabriella De Pietro, psicologa

Fra le iniziative realizzate nella gestione dei servizi all’infanzia di Capannori per rafforzare l’alleanza educativa con le famiglie, l’incontro laboratoriale intende mettere a fuoco la funzione educativa dei nonni nell’ambito del rapporto intergenerazionale fra nonni, figli e nipoti.

È previsto un apposito servizio per l’intrattenimento dei bambini; ai fini organizzativi vi chiediamo di comunicare la vostra adesione telefonando, al mattino, al numero 0583.424161.

Capannori 14.04.2018

 

C’ENTRA presenta: uno spettacolo interattivo per scuole

La Compagnia teatrale di CREA Coop. Soc. propone un’iniziativa sul tema dell’inclusione, una mattinata al Teatro dell’Olivo di Camaiore rivolta ad alunni e insegnanti delle scuole secondarie di 1° grado con l’obiettivo di riflettere attivamente e insieme ad ospiti e operatori dei Centri Diurni, come la diversità sia un importante opportunità di crescita per tutti noi.

Il gruppo teatrale è composto da circa 15 ospiti del Centri Diurni Disabili Il Capannone, Cimbilium, Giocoraggio gestiti dalla Cooperativa CREA. Il lavoro socio educativo attraverso il teatro è improntato a favorire una espressività libera, dove il linguaggio verbale non ha la priorità, anzi si tenta di privilegiare il corpo e il movimento, la musicalità della voce e l’immaginazione. Il laboratorio teatrale offre la possibilità di effettuare un percorso di crescita e di messa alla prova delle capacità individuali e di collaborazione di gruppo che promuove, nella restituzione al pubblico, un momento forte ed emozionante di integrazione con la cittadinanza.

 

Mercoledì 14 marzo 2018

dalle 10.30

Teatro dell’Olivo, Camaiore

 

CHE COS’E’?

Spettacolo/Studio per una messa in scena

a cura della Compagnia Teatrale della Coop CREA

a seguire

 

IL DOPO SPETTACOLO

Laboratorio interattivo ed animato con il pubblico sul tema de “L’inclusione”

a cura di Coquelìcot Teatro

 

Al Lucca Teatro Festival: Il teatro delle possibilità

Torna dopo il successo degli scorsi anni, dal 25 febbraio all’11 marzo 2018 la rassegna di teatro rivolto alle nuove generazioni: la quarta edizione del Lucca Teatro Festival – “Che cosa sono le nuvole?”, realizzato da La Cattiva Compagnia in collaborazione con Teatro del Giglio, Comune di Lucca e Provincia di Lucca e con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

Quest’anno la manifestazione conferma la propria crescita grazie al sempre più importante coinvolgimento del Comune di Capannori, che ospiterà alcuni eventi dedicati alle scuole al teatro Arté, e il Comune di Porcari, che in collaborazione con la Fondazione Cavanis ha inserito nel Lucca Teatro Festival il cartellone degli eventi del “Teatro per famiglie”, che vanno ad affiancarsi ad altri enti, come il Comune di Castelnuovo Garfagnana.

Il Festival cresce anche in durata, raggiungendo i quindici giorni di spettacoli, incontri e laboratori dedicati alle famiglie, alle scuole e ai giovani, per divertirsi e affrontare insieme importanti tematiche che aiutano a crescere e a dialogare.

All’interno della rassegna si mantiene anche il progetto Impossibile Arte Possibile, percorso esperienziale di inclusione sociale messo in atto mediante la realizzazione di laboratori teatrali rivolti a persone con disabilità o con problematiche relazionali. In questo ambito, sabato 10 marzo, C’ENTRA il Gruppo Teatrale di CREA Coop. Soc. condurrà un’attività rivolta a tutti e ad ingresso gratuito.

Nello stesso pomeriggio, dalle 14.00 alle 17.00, si alterneranno diverse realtà del territorio come: Accademia Europea dell’Opera, Laboratorio Brunier, L’Uovo di Colombo, Associazione Culturale VIII Laboratorio.

 

Il Teatro delle possibilità

Impossibile Arte Possibile

9-10 marzo 2018

dalle 14.00 alle 17.00

Sala Tobino c/o Palazzo Ducale, Lucca

 

Festa di Carnevale al CDD Insieme di Viareggio

Festa di Carnevale!

Giovedì 15 febbraio, dalle ore 11,00 alle ore 14,00, il Centro Diurno Disabili Insieme ti invita alla Festa di Carnevale!

San Valentino in maschera alla CAP Arcacasa di Viareggio

San Valentino in Maschera!

Siete tutti invitati all’aperipranzo alla CAP Arcacasa Don Beppe Socci Mercoledì 14 Febbraio dalle ore 11,30 alle ore 14,30!

Giorno della Memoria 2018

Per mantenere la memoria di una ingiustizia tremenda, la C.RE.A da diversi anni promuove e partecipa a molte delle iniziative che si tengono sul nostro territorio e che ricordano lo sterminio dei disabili ad opera del nazismo, ora e sempre contro ogni discriminazione e contro ogni ingiustizia facciamo storia perchè quei fatti non debbano ripetersi. Qui trovate la locandina con gli appuntamenti che si terranno nel Comune di Camaiore.

Il 22 gennaio, alle ore 11,00 c/o l’auditorium dell’Istituto Chini Michelangelo di Lido di Camaiore Armando Sestani, operatore C.RE.A e vicepresidente ISREC, interverrà durante l’inaugurazione della mostra “Perchè non accada mai più. RICORDIAMO

Il 26 gennaio, alle ore 16,00, al Centro Diurno Disabili Cimbilium, gestito dalla cooperativa in via Fanin 11 a Camaiore, si terrà la conferenza “Vite indegne di essere vissute: Aktion T4 – un percorso di conoscenza“. L’ingresso è libero. 

 

Qui sotto tutte le iniziative del Giorno della Memoria e del Giorno del Ricordo 2018 in Provincia di Lucca:

https://www.provincia.lucca.it/news/ecco-le-iniziative-del-giorno-della-memoria-e-del-giorno-del-ricordo-2018

 

 

“Che cos’è?” spettacolo a Montecarlo – Lucca

Riprese dello spettacolo al IX Festival Nazionale di Teatro Amatoriale della Città di Montecarlo di Lucca.

Il gruppo teatrale composto da quindici ospiti dei Centri Diurni per disabili Capannone, Cimbilium, Giocoraggio vi ha partecipato con lo spettacolo/performance

“Che cos’è?” Studio per una messa in scena.

Organizzato da C ENTRA Compagnia Teatrale Coop. C.RE.A.

17 dicembre 2017
Teatro dei Rassicurati – Via Carmignani, 14 – Montecarlo (Lucca)

TEATRO: Che cos’è? Studio per una messa in scena

17 dicembre 2017

Che cos’è? Studio per una messa in scena

 

Nell’ambito del IX Festival Nazionale di Teatro Amatoriale della Città di Montecarlo di Lucca, il gruppo teatrale C ENTRA composto da quindici ospiti dei Centri Diurni per disabili Capannone, Cimbilium, Giocoraggio, partecipano con lo spettacolo/performance Che cos’è? Studio per una messa in scena, regia di Paolo Simonelli.

 

Il Festival Nazionale Città di Montecarlo L’Ora di Teatro – Un Sipario aperto sul Sociale, realizzato dalla F.I.T.A. Provinciale di Lucca, non è una mera rassegna di Teatro Amatoriale, bensì un’occasione di confronto originale tra i volontari che operano e vivono nel campo dell’associazionismo a scopo sociale e il mondo del teatro amatoriale. Nell’anno 2017 la F.I.T.A. Provinciale di Lucca organizza la nona edizione del Festival. Nelle 7 domeniche pomeriggio comprese fra il  12 novembre ed il  14 gennaio 2018, con una breve interruzione nel periodo natalizio, verranno presentati in sequenza una performance frutto di un’attività laboratoriale di Istituti Scolastici e di Associazioni legate al territorio che operano nel campo del sociale e che adottano il Teatro come terapia per affrontare e superare difficoltà ed handicap ed uno spettacolo, selezionato con un bando nazionale e proposto da una Compagnia di teatro amatoriale.

 

Il gruppo teatrale C ENTRA salirà sul palcoscenico domenica 17 dicembre alle ore 16.00
c/o Teatro dei Rassicurati – Via Carmignani, 14 – Montecarlo (Lucca)

 

Qui scaricabile l’intero programma della manifestazione: IX Festival Nazionale L’Ora di Teatro 2017 – libretto

 

Iniziative pubbliche per Sostenere l’Arcobaleno di Alan

Nel sostenere il progetto de L’Arcobaleno di Alan a favore dei bambini di Kobane, come già introdotto in questi giorni,

sono due in particolare gli eventi pubblici che C.RE.A promuove nel mese di dicembre:

 

16 dicembre 2017
Arcobaleno di Natale
Giornata solidale di festa, laboratori e merenda. Dalle 15.30 alle 18.30: Laboratorio espressivo: Costruiamo un albero solidale, letture per bambini: Alla scoperta di mondi fantastici, Una fetta tira l’altra: pandori e auguri di Natale, I doni di Babbo Natale. A seguire estrazione finale del cesto L’arcobaleno di Alan.
Organizzato da CIAF Ceccorivolta e CAG Kamaleonti
Orari: dalle 16.00 alle 18.30
c/o Via Vittorio Emanuele, 132 Camaiore

22 dicembre 2017
UN MATTONE PER KOBANE
C.RE.A sostiene L’Arcobaleno di Alan, progetto di raccolta fondi per la costruzione di un luogo di studio e vita per i bimbi di Kobane (Siria), e lo fa organizzando un’iniziativa solidale, con musica, teatro e dibattito. Dalle 19.00 incontro con lo scrittore e musicista Marco Rovelli sul Kurdistan, Kobane e l’Arcobaleno di Alan; ore 20 aperitivo conviviale, ore 21.00 letture teatrali di e con Elisabetta Salvatori, ore 21.30 le canzoni di Marco Rovelli. Per maggiori info su progetto: www.bimbidikobane.com
Orari: dalle 19.00 alle 22.30
c/o Il Capannone – Via Virgilio, 222 – Viareggio