APRE IL CENTRO DI AGGREGAZIONE GIOVANILE A TORRE DEL LAGO

Un nuovo centro di aggregazione giovanile è pronto ad accogliere i ragazzi e le ragazze della frazione di Torre del Lago, a partire da mercoledì 26 febbraio 2020. Il Centro prende vita nell’ex biblioteca comunale in via Dante Alighieri 23, vicino all’ufficio postale e alla stazione ferroviaria.

Il locale è stato messo a disposizione dall’amministrazione comunale di Viareggio che è partner di Manchi solo tu, un progetto della cooperativa C.RE.A. finanziato da Con i Bambini Impresa Sociale, nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Per quattro pomeriggi a settimana – dal lunedì al giovedìi ragazzi dagli 11 anni in su, potranno partecipare ad attività educative e ricreative, a laboratori di animazione e espressione artistica e svolgere i compiti scolastici insieme agli educatori di C.RE.A. Il Centro sarà aperto dalle 14.30 alle 18.30 e ogni attività sarà completamente gratuita.

Il nuovo Centro è uno dei presidi educativi che la progettazione con i vari partner, istituzionali e scolastici, di Manchi solo tu aveva previsto per la zona versiliese e che hanno già preso avvio in altre zone come Massarosa e Camaiore. Tutte le attività del progetto possono essere seguite sul blog https://percorsiconibambini.it/manchisolotu/

 

Per ulteriori informazioni:

Coop. Sociale C.RE.A. 0584 384077 / info@coopcrea.it / manchisolotu@gmail.com

 

Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. www.conibambini.org

 

Seminario sulla Disabilità in Versilia: passato, presente, futuro

Venerdì 06 marzo 2020 dalle 9.00 alle 13.00 la presso la Sala Barsanti della Croce Verde di Viareggio (Corso Garibaldi, 171) la Cooperativa CREA organizza, in collaborazione con il Coordinamento di Dipoi, il seminario dal titolo I Servizi semiresidenziali e residenziali per persone disabili in Versilia: passato, presente, futuro. L’evento, patrocinato da Azienda ASL Toscana Nord Ovest e dai Comuni della Versilia, prevede l’alternarsi di più voci rispetto al tema della disabilità in Versilia. Questo il programma dell mattinata:

Saluti           

Giorgio Del Ghingaro Sindaco Comune di Viareggio, Presidente Conferenza dei Sindaci Versilia

Vera Caruso, Luigi Sonnenfeld C.RE.A cooperativa sociale

Intervengono

Emanuele Gambini Responsabile qualità e accreditamento sociale

Andrea Blasini Assegnista di ricerca Scuola Superiore S’Anna, Pisa

Alessandro Campani Direttore Zona Versilia Azienda USL Toscana Nord Ovest

Giacomo Corsini Direttore Sanitario Presidio Ospedaliero Versilia

Gabriella De Pietro Psicologa di Comunità e Formatrice

Gabriele Marchetti Coordinamento Di POI – Presidente ANFFAS Lucca

 

Il seminario è accreditato dall’Ordine degli Assistenti Sociali della Toscana.

La partecipazione è gratuita. Al termine sarà rilasciato attestato di partecipazione.

Carnevale alle CAP di C.RE.A.

Nell’ambito degli eventi organizzati per il ventennale della CAP ARCA CASA Don Beppe Socci di Viareggio, Giovedì 20 Febbraio 2020 dalle 10.30 alle 12.30 si terrà una festa di Carnevale per festeggiare insieme. Mentre venerdì 21 febbraio dalle 18.30 è la volta della CAP La Nostra Casa di Camaiore.

INDIFFERENTI MAI – C.RE.A. PER IL GIORNO DELLA MEMORIA 2020

Nell’ambito delle celebrazioni del Giorno della memoria 2020, in cui al centro dell’attenzione si trova anche il tema dello stermino dei disabili Aktion T4 della Germania di Hitler, molte sono le iniziative promosse dai Comuni toscani per riflettere sull’inclusione e sulla solidarietà. La Cooperativa C.RE.A. primariamente coinvolta verso una sensibilizzazione del grande pubblico intorno a questo ambito, organizza e promuove, attraverso la sua Compagnia Teatrale C’ENTRA, lo spettacolo teatrale Vite indegne di essere vissute: Aktion T4 – un percorso di conoscenza.

Due importanti partecipazioni segnano il contributo di C.RE.A. Lunedì 27 gennaio presso il Comune di Capannori, al mattino alle 10.00 al Cinema-teatro Arté (via Carlo Piaggia – Capannori) si svolgerà Aktion T4 spettacolo-conferenza sul programma nazista di eutanasia di massa contro i portatori di handicap a cura della compagnia teatrale di CREA composta dai ragazzi dei Centri Diurni Disabili di Viareggio e Camaiore.

Nel pomeriggio alle 17.30 al polo culturale Artémisia di Tassignano (via dell’aeroporto, 10 – capannori) si svolgerà la conferenza dal titolo Come tu mi vedi. Discriminazione, esclusione e sterminio delle persone con disabilità in cui sarà presente Armando Sestani, socio lavoratore di C.RE.A. e vice presidente dell’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età contemporanea in provincia di Lucca. Interverranno Luca Menesini, sindaco di Capannori, Luigi Rossi, direttore zona distretto Piana di Lucca Azienda Usl Toscana Nord Ovest, Luigi Lippi, dirigente scolastico del liceo scientifico Majorana, Vania Nottoli dell’Anffas Lucca, Lorenzo Orsi, storico, e l’associazione BI-done. programma Giorno Memoria Capannori

A seguire, Martedì 28 gennaio presso il Comune di Santa Croce sull’Arno, in occasione della Giornata commemorativa organizzata dal Tavolo della Memoria del Comune, al Teatro Comunale Verdi (via Verdi, Santa Croce sull’Arno) alle 10.30 sarà proposto ai ragazzi delle classi terze dell’istituto comprensivo della città lo spettacolo teatrale Aktion T4.

Tutte le iniziative sono a ingresso libero

 

NATALE IN C.RE.A.

Diverse e differenti sono le iniziative che molti dei servizi gestiti da C.RE.A. Coop. Soc. promuovono durante il periodo natalizio, feste presso le proprie sedi per scambiarsi gli auguri, partecipazione ai mercati rionali cittadini e mercatini per diffondere i lavori fatti a mano nell’ambito dei laboratori espressivi e occupazionali come anche la partecipazione alla rassegna dei presepi. Qui una locandina che li raccoglie tutti.

NATALE 2019 – I mercatini dei Centri Diurni Disabili di Viareggio

Durante il periodo delle festività i Centri Diurni di socializzazione Disabili di Viareggio – Il Capannone e Giocoraggio – organizzano presso le loro sedi un mercatino natalizio con i manufatti realizzati dai ragazzi: ceramica, legno intagliato, dipinti, borse, piccoli oggetti da regalare. Un prodotto fatto con le mani che diventa una donazione importante per chi si occupa di sociale. Qui in dettaglio il programma:

Mercatino di Natale Giocoraggio

c/o Galleria delle Differenze – via XX settembre, Viareggio

13 e 20 dicembre dalle 16.00 alle 19.00

14, 21, 23 dicembre dalle 10.00 alle 19.00

24 dicembre dalle 10.00 alle 16.00

Mercatino di Natale Il Capannone

c/o Via Virgilio 222, Viareggio

da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 16.00

Inaugurazione venerdì 13 dicembre dalle 16.00 alle 18.00

FESTA DI NATALE A CASA DEI NONNI

Gli ospiti e gli operatori della RSA Casa dei Nonni sono felici di ospitare i bambini dalla Scuola dell’Infanzia di Santa Lucia

che ci rallegreranno con il loro coro e altre attività di animazione nell’ambito del progetto “Doniamo un sorriso”.

Venerdì 6 dicembre 2019 dalle 10.00

Un’occasione per stare in compagnia e scambiarsi gli auguri di Natale

C\O EX O.P. San Vincenzo, viale Oberdan n. 28 Camaiore

TILES. Tra mosaico e pittura. Opere in mostra alla Galleria delle differenze

 

Inaugura venerdì 29 novembre 2019 alle 19.00, presso la Galleria delle Differenze in via XX settembre a Viareggio, la mostra promossa dai Centri Diurni Disabili Giocoraggio di Viareggio e Cimbilium di Camaiore, gestiti da Coop. Soc. C.RE.A. In esposizione le opere di alcuni ospiti dei Centri: Cristina Bertolozzi, Lara Simonini, Maurizio Rossi, in dialogo con i mosaici di Ursula Corsi.

Proseguono gli appuntamenti che C.RE.A. organizza presso gli spazi di via XX settembre, luogo aperto al confronto con il territorio, attraverso diverse espressioni artistiche in una logica di inclusione e di esercizio delle competenze individuali e dei gruppi a relazionarsi con gli altri. La Galleria delle Differenze è uno spazio espositivo rivolto principalmente a coloro che lavorano nell’ambito delle “espressioni differenti” e a quanti con tali espressioni intendono confrontarsi.

Il titolo scelto per la mostra, TILES, significa in inglese piastrelle, tessere concretamente utilizzate per la realizzazione di mosaici. Nell’ambito dell’esposizione le piccole tessere sono pensate come tasselli, particelle che formano il quotidiano di ogni persona, elementi tutti diversi, in forma, colore, spessore. Attraverso le opere degli artisti è possibile riconoscere il loro mondo interiore, dove segno e forma sono l’insieme di tessere che danno vita all’immagine.

La mostra rimarrà aperta fino al 14 dicembre da lunedì a venerdì in questi orari:

lunedì 9.00 – 16.00, martedì, mercoledì e venerdì 10.00 – 13.00, giovedì 10.00 – 14.00

Ingresso libero.

 

GLI ARTISTI:

Ursula Corsi. L’arte musiva le permette di sperimentare, cercando di raccontare il suo essere, infrangendo le regole per non limitare un linguaggio, quello del mosaico, ancora sottovalutato. Materia e forma sono l’essenza del suo lavoro, dare armonia alle composizioni, dare valore ad ogni singola tessera. Lo spazio tridimensionale amplifica il significato di ogni elemento. Le tessere si alternano agli spazi, come note e silenzi nella musica.

Lara Simonini con il suo segno breve, veloce, irrequieto racconta e ci rende partecipi del suo mondo e del suo immaginario dove l’umanità si svela attraverso miriadi di segni sovrapposti o dove i momenti di serenità danno forma a castelli di colori più tenui e da un segno più leggero.

Cristina Bertolozzi con la frequentazione dell’istituto d’arte ha potuto conoscere le diverse tecniche espressive. Il suo tratto racconta di bambine e bambini, di paesaggi marini ed animali. Per questa mostra si è ispirata al mondo degli angeli e dell’Art Nouveau, nascono così cherubini e donne resi attraverso l’uso di un cromatismo deciso ad acquarello e china nera.

Maurizio Rossi gioca con il colore, costruisce i suoi lavori per segni che si ampliano. Riesce a dare vita a paesaggi misteriosi.

 

Per Informazioni:

Tel. 0584 30993 – Mail giocoraggio@gmail.com / cimbilium.crea@gmail.com

La Compagnia C’Entra al Teatro dei Rassicurati

11° Festival Nazionale di Teatro Città di Montecarlo – L’Ora di Teatro – un Sipario aperto sul Sociale

Dal 10 novembre 2019 al 19 gennaio 2020, per 8 domeniche, si svolgerà l’11° Festival Nazionale di Teatro Città di Montecarlo organizzato dalla FITA provinciale di Lucca dove verranno presentati in sequenza una performance frutto di attività laboratoriale di un’Associazione legata al territorio che opera nel campo del sociale e che adotta il Teatro come terapia per affrontare e superare difficoltà ed handicap ed uno spettacolo, selezionato con un bando nazionale e proposto da una Compagnia di teatro amatoriale, inerente alcune specifiche tematiche sociali promosse direttamente dai partecipanti ai laboratori.

 

All’interno di un gremito programma di appuntamenti, domenica 08 dicembre 2019 alle ore 16.00, il gruppo teatrale di Coop. C.RE.A. presenta ZAMBOT_3 Ovvero Out of Control.

C Entra Compagnia Teatrale di C.RE.A. è attiva da molti anni e scaturisce dall’interazione di ospiti ed operatori dei Centri Diurni di Socializzazione Disabili che la cooperativa gestisce in Versilia. Il lavoro socio-educativo attraverso il teatro, condotto nei Centri Diurni, è improntato a favorire un’espressività libera, dove il linguaggio verbale non ha la priorità, anzi si tenta di privilegiare il corpo ed il movimento, la musicalità della voce e l’immaginazione. Il laboratorio teatrale offre la possibilità di effettuare un percorso di crescita e di messa alla prova delle capacità individuali e di collaborazione di gruppo che promuove, nella restituzione al pubblico, un momento forte ed emozionante di integrazione con la cittadinanza.

ZAMBOT_3 Ovvero Out of Control a cura della Compagnia C Entra

Un susseguirsi di gesti, parole e azioni corali libere e non troppo prestabilite per rendere al massimo la leggerezza dei nostri pensieri e della nostra immaginazione. Un viaggio onirico al ritmo di musica. Una sintesi della nostra ricerca, con l’intenzione di condividere attimi irripetibili, insieme su questo palcoscenico. Con la partecipazione degli ospiti e degli operatori dei Centri Diurni della Cooperativa Sociale C.RE.A. Regia di PAOLO SIMONELLI

Di seguito il calendario degli spettacoli in programma. Festival Nazionale L’Ora di Teatro 2019 – libretto

 

SOSTENERE LA GENITORIALITA’ Un seminario formativo a Viareggio

SOSTENERE LA GENITORIALITÀ

Seminario formativo per genitori, docenti, operatori sociali, educatori

Viareggio, 30 ottobre 2019

 

Un seminario formativo per promuovere una genitorialità positiva tra competenze e difficoltà, grazie al progetto di CREA cooperativa sociale Manchi solo tu finanziato da Con i Bambini Impresa Sociale, nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Il seminario, organizzato dalla cooperativa col patrocinio del Comune di Viareggio, partner del progetto, si svolgerà nella Sala di Rappresentanza del Municipio mercoledì 30 ottobre a partire dalle ore 15.00.

Obiettivo dell’iniziativa è quello di raccogliere significative esperienze del territorio versiliese nell’ambito del lavoro socio educativo con i giovani e le loro famiglie e avviare un confronto su buone prassi attivate, anche a livello regionale e nuove proposte operative.

Questo il programma:

Dopo un’introduzione a cura di Vera Caruso, presidente di CREA, sono previsti gli interventi di Gabriele Tomei, assessore alle Politiche Sociali di Viareggio e di Andrea Peruzzi, responsabile della progettazione della cooperativa.

Alle 16.00 panel su Alleanze educative: il confronto nel lavoro quotidiano con Luca Manfredini, coordinatore dei servizi per i minori della cooperativa, Nella De Angeli, dirigente dell’istituto comprensivo Don Milani di Viareggio e Cristina Grandi, ostetrica nei consultori dell’Asl Toscana Nord Ovest.

Alle 17.00 il tema Promuovere una genitorialità positiva sarà sviluppato da Maurizio Parente, responsabile del Centro Regionale di documentazione e analisi per l’infanzia e l’adolescenza di Firenze, Lucia Marconi, psicologa dell’Asl Toscana NO (Ufsmia – unità funzionale salute mentale infanzia adolescenza) e da Giovanna Tambasco della cooperativa sociale EbiCo di Firenze – partner del progetto Manchi solo tu – con la presentazione delle attività Crescere insieme con mio figlio.

Alle 18.00 spazio al dibattito per un confronto aperto sugli argomenti trattati e conclusione dei lavori alle 18.30.

 

Ai partecipanti sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

 

per maggiori informazioni sul progetto e sulle azioni attivate: https://percorsiconibambini.it/manchisolotu/